Progetti Attivi

L’Anteas di Roma e Provincia, attualmente, partecipa con propri volontari (circa 600), da sola o con altre associazioni, ai seguenti progetti:

“Il Tempo Ritrovato”

l’Anteas Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarieta’ Roma e provincia ha realizzato, con le risorse del bando “Fraternità” della Regione Lazio, un progetto che prevede una serie di servizi per far trascorrere serenamente il tuo tempo.

Il progetto prevede i seguenti servizi gratuiti a favore della popolazione anziana
residente nei Municipi III, IV e V:

– Assistenza domiciliare leggera per anziani fragili anche con ausilio di autovetture.

– Visite guidate in luoghi di interesse artistico o ricreativo di Roma e provincia.

– Piccoli interventi di manutenzione e riparazioni a domicilio.

Le richieste di intervento saranno accettate, previa prenotazione telefonica,
entro il limite delle risorse messe a disposizione dal bando della Regione Lazio.

per info e appuntamenti: 06 44 11 78 26

“Punto accoglienza Ospedale Sant’Andrea”

foto

Nato nel 2009 e da allora sempre attivo, il “Punto di accoglienza presso l’Ospedale Sant’Andrea”, è uno dei fiori all’occhiello dell’Anteas Roma e Provincia.

Frutto di una convenzione tra l’Azienda Ospedaliera e l’associazione, il progetto è il primo nel suo genere in tutto il Lazio, occupandosi dell’accoglienza dei malati non autosufficienti che si recano presso la struttura ospedaliera per visite specialistiche e/o analisi cliniche.

L’associazione mette a disposizione quattro volontari al giorno per cinque giorni a settimana.

Nello specifico, i volontari presidiano un punto di accoglienza attrezzato dove forniscono, a richiesta e a titolo gratuito, una sedia a rotelle per permettere alla persona non autosufficiente di spostarsi agevolmente all’interno della struttura.

Il progetto, finanziato con i fondi del 5 per mille, ha ottenuto ottimi risultati, confermati tra l’altro da un’indagine statistica promossa dalla stessa Azienda Ospedaliera, nell’ambito dei quale gli utenti beneficiari hanno espresso giudizi molto positivi.

“Assistenza domiciliare leggera” con il Comune di Grottaferrata

1796img1

Il progetto è finalizzato a fornire, a domicilio dell’anziano, compagnia, accompagnamento e disbrigo di piccole pratiche quotidiane attraverso il servizio dei volontari. Tale progetto costituisce un supporto alle reti dei servizi professionali nelle attività di “aiuto leggero”, assicurando alle persone anziane sole la possibilità di vivere in un tessuto sociale caratterizzato dalla solidarietà, dalla compagnia e dal “buon vicinato”.

 “Assistenza domiciliare leggera” con il Comune di Ciampino

20130927164665737000

Il progetto è finalizzato a fornire, a domicilio dell’anziano, compagnia, accompagnamento e disbrigo di piccole pratiche quotidiane attraverso il servizio dei volontari. Tale progetto costituisce un supporto alle reti dei servizi professionali nelle attività di “aiuto leggero”, assicurando alle persone anziane sole la possibilità di vivere in un tessuto sociale caratterizzato dalla solidarietà, dalla compagnia e dal “buon vicinato”.

 “Progetto Biblioteche Comunali”

biblioteche

Dall’anno 2011 Anteas Roma e Provincia partecipa al progetto, di carattere culturale, “Biblioteche Comunali”.

I volontari Anteas, di supporto al personale bibliotecario, contribuiscono al potenziamento delle attività di struttura e la loro attività consiste in azioni di supporto all’accoglienza e al front-office che riguardano la sorveglianza, la vigilanza, la distribuzione del materiale librario, documentario e multimediale, nonché il riordino del materiale stesso, insieme ad azioni di supporto ad attività didattiche e  promozionali organizzate dalle biblioteche.

Anteas Roma e Provincia collabora, come capofila, con l’associazione Modavi (Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano).

Il servizio, completamente gratuito per gli utenti, è finanziato dall’Istituzione “Sistema delle Biblioteche Centri Culturali” del Comune di Roma Capitale.

“Trasporto Sociale”

anteas02

Nasce con l’obiettivo di supportare la vita quotidiana delle persone anziane. Il progetto è stato avviato nel gennaio 2010, originariamente da una convenzione tra Anteas Roma e Provincia e i servizi sociali del V municipio; fino al novembre 2012 si rivolge pertanto ai soli cittadini residenti nel V municipio. A novembre, conclusasi la convenzione con il V municipio, si è deciso di riconfigurare il servizio in forma più estesa, prevedendo un ampliamento del raggio d’azione ad altri quartieri della città attraverso lo Sportello Sociale .Il servizio prevede il trasporto dell’utente anziano presso i servizi sociali e sanitari per visite specialistiche, analisi cliniche e presidi fisioterapici, o ancora presso esercizi commerciali, strutture ricreative e/o centri anziani.

A questo scopo, l’Anteas Roma e Provincia mette a disposizione due volontari (un autista e un assistente) per ogni utente.

Il progetto è in parte finanziato dall’Anteas Roma e Provincia con i proventi del 5 x 1000, ed in parte dagli stessi utenti, soci dell’associazione, a tariffe sociali.

“Progetto di presenziamento sede CISL di Roma”

avr3A8B3_8F4

Il progetto, iniziato nel gennaio 2013, nasce dall’intenzione della segreteria UST-CISL di Roma di offrire, nell’ambito della propria sede romana, un servizio di assistenza per l’accesso ai vari Uffici e lo svolgimento di attività volte a garantire il mantenimento dell’ordine e del decoro da parte dei frequentatori. Per adempiere a questo compito, la segreteria romana ha deciso di affidare il servizio ad Anteas Roma e Provincia.

Per la prestazione delle attività previste dalla convenzione L’Anteas fornisce i suoi volontari come ausilio a tre coordinatori con contratto a progetto; il servizio garantisce la presenza continua di due persone durante l’intero periodo di apertura del punto di accoglienza ed assistenza ai visitatori.

Il servizio è finanziato dalla segreteria UST-CISL di Roma ed è stato rinnovato aseguito di nuova convenzione per tutto il 2014.

Istituto Romano San Michele

39525045

E’ un servizio di RSA, ossia Residenza Sanitaria Assistita con livello d’intensità assistenziale di medio livello, presso l’Istituto Romano di San Michele. Qui i volontari dell’Anteas collaborano con  la struttura offrendo un servizio di assistenza leggera ai residenti.

Inoltre, con i fondi del 5 PER MILLE sono stati attivati i seguenti progetti:

“Sportello Sociale di Solidarietà”

E’ un progetto volto ad offrire servizi legati all’informazione, all’assistenza leggera, al trasporto, alla prossimità, all’ascolto e alla compagnia, nonché allo svolgimento di commissioni: tutte iniziative atte ad alleviare le difficoltà e la solitudine dell’anziano e alla crescita e allo sviluppo di comunità competenti, solidali e attente alle persone; lo sportello può essere inteso come un intervento di supporto e di integrazione ai servizi pubblici. Lo svolgimento di attività di supporto alla vita quotidiana dell’anziano, atto a favorire la permanenza dello stesso nel proprio domicilio, la creazione di relazioni significative, e in generale opportunità di integrazione/inclusione sociale nella comunità, è di fondamentale importanza anche in riferimento alle modificazioni della struttura sociale attuale, in quanto solleva le famiglie degli utenti da compiti che altrimenti dovrebbero essere di loro competenza.

Il servizio è rivolto a tutti coloro non inseriti in progetti già avviati, in convenzione con  i vari municipi di Roma Capitale,  con il Comune stesso o con gli altri Comuni della provincia.

Il coordinamento del progetto avviene direttamente dalla sede di Anteas Roma e Provincia, dove le richieste degli utenti bisognosi vengono accolte e poi indirizzate ai diversi volontari.

Il servizio, gratuito per gli utenti, è finanziato con i proventi del 5 x 1000.

Lo “Sportello Sociale”  ha ricevuto numerosi apprezzamenti positivi da parte dei beneficiari circa il servizio offerto e la qualità dei volontari coinvolti.

“Sportello Donna e Famiglie” a Spinaceto

sportellodonnaspinaceto

In linea con le strategie e con l’obiettivo di ampliare la fascia d’utenza di Anteas Roma e Provincia, nel marzo 2013 ha preso avvio il progetto “Sportello Donna”, presso la RLS FNP CISL di Spinaceto sita in L.go Nicolò Cannella snc e aperto ogni giovedì dalle 9.30 alle 13.30.

Le attività svolte, in sinergia con i Servizi Sociali territoriali, sono:

  • accoglienza, ascolto e accompagno per adolescenti e donne in situazione di difficoltà;
  • consulenza legale, con gratuito patrocinio, in caso di  separazioni, divorzi o affidamento dei figli;
  • consulenza psicologica a soggetti con problemi di depressione, stress e difficile gestione dei rapporti affettivi;
  • ausilio nell’inserimento socio-lavorativo;
  • supporto alle persone vittime di violenza domestica, stalking, mobbing.

Il progetto è finanziato con i fondi del 5 per mille di Anteas Roma e Provincia, ed i servizi, ad eccezione delle consulenze di professionisti, che verranno elargite a tariffe sociali, saranno gratuiti per le beneficiarie.

 

“Sportello Donna e Famiglie” Ciampino

sportellodonnaciampino

Lo sportello, inaugurato il 7 marzo 2014 presso la RLS FNP CISL di Ciampino sita in Via Lucrezia Romana 40/f, aprirà nel mese di aprile ogni mercoledì dalle 9.30 alle 13.30.

Le attività svolte, in sinergia con i Servizi Sociali territoriali, sono:

  • accoglienza, ascolto e accompagno per adolescenti e donne in situazione di difficoltà;
  • consulenza legale, con gratuito patrocinio, in caso di  separazioni, divorzi o affidamento dei figli;
  • consulenza psicologica a soggetti con problemi di depressione, stress e difficile gestione dei rapporti affettivi;
  • ausilio nell’inserimento socio-lavorativo;
  • supporto alle persone vittime di violenza domestica, stalking, mobbing.

Il progetto è finanziato con i fondi del 5 per mille di Anteas Roma e Provincia, ed i servizi, ad eccezione delle consulenze di professionisti, che verranno elargite a tariffe sociali, saranno gratuiti per le beneficiarie.

 

“Giornata Nazionale della raccolta del farmaco”

Ogni anno, il secondo sabato di febbraio Anteas Roma e provincia collabora con la Fondazione Banco Farmaceutico per la raccolta di farmaci da banco da distribuire alle persone in difficoltà.

I volontari Anteas, all’interno delle farmacie del territorio romano, svolgono una campagna di sensibilizzazione raccolta.

I farmaci sono disponibili, per chi dimostri lo stato di necessità, presso la sede dell’associazione in via Alessandria 26.

Ambulatorio infermieristico sociale Centocelle e (prossima apertura) Ostia

foto6

Presso la RLS FNP CISL di Centocelle, via dei Faggi 135/b, è stato attrezzato un ambulatorio per misurare pressione e diabete ed effettuare iniezioni e medicazioni.

Il servizio completamente gratuito partirà nel mese di aprile secondo il seguente orario:

Lunedì – Mercoledì – Venerdì  dalle 10.00 alle 13.00.

Sarà presente un’infermiera volontaria e il direttore sanitario dell’ambulatorio.